MACARON ALLA RUCOLA E NOCCIOLA

 

Macaron Aruz: più delicati di quello che viene da pensare.

 

Macaron alla rucola e nocciola

 

Dosi per circa 80 pezzi diametro 4 cm.

 


 

RICETTA

GUSCI DI MACARON ALLA NOCCIOLA

 

Preparate i gusci di macaron secondo le dosi dell'articolo sulle spiegazioni generali. L'unica differenza è che bisogna aggiungere nocciole al posto delle mandorle. Ossia vanno usati 200 g di nocciole. Quando frullate le nocciole con lo zucchero fate attenzione a non frullarle troppo, perché le nocciole cominciano a rilasciare olio se continuate a macinarle dopo averle ridotte in polvere.
Poi se volete potete usare del colorante bruno, io come mio solito li ho lasciati al naturale.

 


 

RICETTA

GANACHE ALLA RUCOLA

 

220 g cioccolato bianco
140 g panna fresca
60 g rucola

 

Tritate il cioccolato bianco in maniera grossolana e versatelo in una ciotola, quindi fondetelo. Il metodo migliore per fondere il cioccolato bianco è usare il forno a microonde a potenza medio-bassa (l'ideale è a 350 W). Quando la superficie del cioccolato comincia a fondere (ma mantiene ancora in maggior parte la forma originale) allora è pronto, basta mescolare un po'. Se continuate a tenerlo in microonde fino a quando tutta la superficie è fusa allora lo bruciate.
Versate la panna fresca in una caraffina di plastica, scaldate al microonde fino ad ebollizione. Quando la panna è bollente aggiungete la rucola e frullate con un mixer ad immersione fino ad ottenere un composto omogenero e senza pezzetti sensibili di rucola.
Versate la panna alla rucola (ancora calda) sul cioccolato bianco fuso. Mescolate con una spatola in silicone fino ad ottenere una ganache liscia.
Coprite la ganache con pellicola trasparente a contatto con la superficie (per limitare il contatto con l'aria) e riponetela in frigorifero per qualche ora, fino a quando non si sarà rassodata ed avrà consistenza cremosa.

 


 

MONTAGGIO

 

Prendete i gusci di macaron, disponeteli a coppie sul piano di lavoro, col lato piatto verso l'alto.
Versate la ganache alla rucola in un sac-a-poche con bocchetta tonda diametro 10 mm. Formate delle cupoline di ganache su metà gusci di macaron (uno per coppia). Prendete uno per uno i gusci di macaron con la ganache, appoggiatevi sopra l'altro guscio accoppiato, premete leggermente per appiattire la ganache e distribuirla fino ai bordi del guscio.
Una volta preparati i macaron, conservateli come spiegato nell'articolo sulle spiegazioni generali.

 


 

CONSIDERAZIONI

 

Come ho scritto più volte nel blog, la cosa che non mi piace dei macaron classici è la dolcezza spinta. Quando faccio un macaron nuovo cerco sempre un modo per smorzare la dolcezza intrinseca di questi dolcetti. Un modo è cambiando la frutta secca usata per il guscio: le mandorle sono neutre e tendenzialmente dolci, le nocciole invece hanno un sapore più intenso e con note tostate date dalla cottura in forno. Per il ripieno ho scelto la rucola, sia perché si abbina bene alle nocciole (sono due ingredienti usati assieme in molti antipasti moderni), sia perché il suo pizzicore erbaceo contrasta per bene la dolcezza dei macaron. Il pizzicore della rucola viene smorzato dal cioccolato bianco della ganache, in questo caso la caratteristica coprente del cioccolato bianco viene sfruttata a vantaggio del dolce e non è assolutamente un problema.
Il risultato finale è un macaron lontano dall'ordinario, ma molto più delicato di quello che verrebbe da pensare. Il tostato delle nocciole e l'erbaceo della rucola contrastano la dolcezza dei macaron, ottenendo una buona armonia finale. Verrebbe da pensare che siano macaron intensi e spigolosi, invece qui dolcezza e cioccolato bianco aiutano a smorzare questa tendenza e a smussare le spigolosità.

 


 

DEGUSTAZIONE

 

I macaron vanno degustati a temperatura ambiente (18°-20°).

Abbinamento consigliato da Oigroig:
Ramandolo

Abbinamenti consigliati da teonzo:
Birra Brown Ale
Tè Chun Mee
Succo di pera

 

 

2 Responses to “Macaron alla rucola e nocciola”

  1. Andrea F

    Non ho ancora provato a fare macaron, la ganache alla rucola è veramente interessante però. Starebbe bene con una frolla alla nocciola?

  2. teonzo

    Direi di sì, ma devi spingere sulla nocciola.

Leave a Reply

Copyright © TEONZO – blog di pasticceria. All rights reserved.