PASTICCERIA INTERNAZIONALE #264

 

Un altro numero che scorre liscio senza lasciare il segno.

 

Pasticceria Internazionale #264

 

Titolo: Pasticceria Internazionale
Numero: 264
Editore: Chiriotti Editori
ISSN: 392-4718
Lingua: italiano
Pagine: 146
Data: aprile 2014
Altezza: 29 cm
Larghezza: 22 cm
Spessore: 0.8 cm

 

Tanto per cambiare la maggioranza delle pagine di Pasticceria Internazionale sono figlie delle collaborazioni commerciali con aziende del settore. Per carità, siamo tutti nello stesso mondo, ma un minimo in più di indipendenza e volontà di proporre pura qualità non farebbero male.
Il primo servizio riguarda la StrabbaDolcieria, un locale immerso nei monti emiliani che non avevo mai sentito nominare. La storia di Andrea Tamagnini è molto particolare ed interessante, come lo sono i suoi dolci e la sua visione imprenditoriale. Un indirizzo da provare se passo in zona!
Il secondo servizio ha per protagonista Luca Lacalamita, se seguite il blog saprete già che lo reputo il miglior pasticciere da ristorazione in Italia. Molto belle le sue dichiarazioni sparse nell'articolo, un po' meno il fatto che propone sempre le stesse creazioni. Tempo fa ho parlato di The New Pâtissiers e So Good.. #11, i dolci presentati in questa rivista sono già comparsi in quelle pubblicazioni… purtroppo mi tocca dire che far girare sempre e solo i soliti 3 dessert non è il massimo della professionalità.
Interessante l'articolo tecnico sui vari oli vegetali, dovrebbero essere nozioni obbligatorie per ogni professionista ma purtroppo non è così.
Tornano due angoli particolari. Il primo è l'angolo rosa, con protagonista Aurora Mazzucchelli del Ristorante Marconi. Massima stima per questa professionista, bella l'intervista e belle le due ricette presentate. Continuo a chiedermi però quando si smetterà di fare la divisione tra sessi e cominciare ad essere tutti alla pari, non sarà mai troppo tardi. Il secondo è quello dedicato ai giovani talenti, questa volta tocca a Rita Buffa, nell'intervista dimostra forte determinazione e spirito positivo, così si fa! Spero che questo angolo dedicato ai giovani prenda sempre più pagine.
Non ho molto altro da segnalare, continuo a ripetere che le riviste italiane dovrebbero sforzarsi a fare un salto di qualità per cercare di mettersi alla pari con quelle straniere.
Se vi interessa questa rivista è possibile abbonarsi tramite il sito ufficiale.

 

 

Leave a Reply

Copyright © TEONZO – blog di pasticceria. All rights reserved.