Fool #4

17 Maggio 2014

 

FOOL #4

 

Il quarto numero è dedicato all'Italia, evvai!

 

Fool #4

 

Titolo: Fool
Numero: 4
Editore: Fool / Jörgensen AB
ISBN: 9789163747250
Lingua: inglese
Pagine: 162
Data: gennaio 2014
Altezza: 28 cm
Larghezza: 22.1 cm
Spessore: 0.9 cm

 

Dopo solo 3 numeri Fool era salita nell'olimpo delle riviste gastronomiche, quando hanno annunciato che il quarto numero sarebbe stato dedicato all'Italia ho fatto i salti: ogni aiuto alla nostra scena è più che gradito!
L'articolo principe è quello presentato in copertina: Massimo Bottura in versione 8 ½ di Fellini. Il testo racconta la storia e l'evoluzione dell'Osteria Francescana, ma le vere protagoniste sono le foto semplicemente fantastiche: tutto il team della Francescana si è calato a perfezione nelle atmosfere di quel film storico. Servizi come questo mostrano cosa si possa fare con della fantasia e sana pazzia.
Sempre in tema di grandi cuochi, l'altro servizio principe riguarda Niko Romito. Mi ricordo di averlo conosciuto col suo staff alla presentazione della Guida dell'Espresso del 2005 a Venezia, quando si era appena fatto notare dalla stampa. Fa molto molto piacere vederlo con 3 stelle michelin in più, a realizzare grandi piatti in una cornice da sogno. Storie come la sua dovrebbero essere la copertina di riviste generiche e telegiornali. Andrea Petrini ci parla di Fulvio Pierangelini, questo è l'unico articolo che mi ha un po' deluso: lo stile di Petrini rende benissimo in italiano o in francese, tradotto in inglese perde molto; inoltre speravo in qualcosa di più approfondito riguardante il mio chef preferito. C'è spazio anche per Roberto Petza, un grande cuoco che però viene lasciato ingiustamente in disparte dalla stampa italiana, è un peccato perché lui e la sua Sardegna avrebbero molte cose da dire.
Ci sono anche due articoli riguardanti due chef con radici italiane e che lavorano all'estero. Christian Puglisi (padre italiano, madre norvegese) sta facendo il botto a Copenhagen col Relæ e gli altri suoi progetti, dimostrando grande personalità e talento sia in cucina che in gestione. Stupendi due suoi piatti, quello con le cipolle novelle danesi e quello col maiale hindsholm. Carlo Mirarchi (padre italiano, madre panamense) invece è riuscito ad ottenere il successo a New York con un format molto particolare. Due belle storie di successi che però mettono tristezza pensando alla quantità di talento che ogni anno scappa dal nostro Paese, sia in ambito gastronomico che di ricerca accademica.
Oltre a questi ci sono svariati altri articoli di alto livello. Un paio su produttori di vino che si possono definire solo estremi. Uno sull'impatto dell'Italia nel mondo del caffè. Un altro sull'impatto delle mafie nel mondo del cibo. Uno sul quinto quarto… La rivista si fa leggere tutta d'un fiato, perlomeno è successo a me in un viaggio in treno verso Torino. Degno di menzione il fatto che troviamo articoli firmati dallo staff completo di Gazzetta Gastronomica.
Tanto per cambiare Fool rimane al vertice delle riviste gastronomiche. Testi e foto sono di livello altissimo, poi è degna di lode la varietà dei temi trattati. L'unica critica che posso muovere a questo numero è che, essendo un italiano che segue da vicino la scena gastronomica italiana, ho trovato un sacco di cose che sapevo già. Ma era più che scontato. Dobbiamo però riflettere tutti e fare mea culpa per il fatto che il miglior gruppo di articoli sulla gastronomia italiana venga pubblicato da una rivista svedese.
Per comprarla potete trovare tutte le informazioni sul sito ufficiale: potete comprarla direttamente da loro oppure c'è l'elenco dei vari rivenditori. Il prezzo di copertina è di 99 corone svedesi (circa 11.01 euro), a cui vanno aggiunte 90 corone per le spese di spedizione (altri 10.01 euro). Il prezzo di copertina lo vale tutto, il problema è che si spende quasi altrettanto per la spedizione. Se vi interessa comprarla vi consiglio di sbrigarvi, i numeri precedenti sono volati via velocemente.

 

 

Leave a Reply

Copyright © TEONZO – blog di pasticceria. All rights reserved.