Biscotti al cocco #1

26 Aprile 2013

 

BISCOTTI AL COCCO #1

 

Questi biscotti sono una delle prime cose che ho imparato a fare una ventina di anni fa.

 

Biscotti al cocco #1

 


 

RICETTA

BISCOTTI AL COCCO #1

 

40 g acqua
160 g zucchero
80 g albumi
320 g cocco rapè (peso indicativo)

 

Per prima cosa dovete preparare la meringa italiana.
Versate l'acqua in un pentolino, aggiungete lo zucchero e cuocete lo sciroppo su fiamma media. Nel frattempo versate gli albumi nella ciotola della planetaria. Controllate la temperatura dello sciroppo con un termometro da cucina. Quando la temperatura arriva a 110° cominciate a montare gli albumi con la frusta a velocità media. Quando la temperatura dello sciroppo arriva a 121° togliete il pentolino dal fuoco e versate lo sciroppo a filo sugli albumi (mentre continuano a montare), facendolo cadere vicino ai bordi della ciotola della planetaria ed evitando che cada sopra alla frusta in movimento. Montate quindi a velocità massima per un minuto, poi a velocità media per due minuti. Spegnete quindi la planetaria e staccate la frusta e la ciotola. Con l'aiuto di una spatola in silicone cercate di recuperare più meringa possibile dalla frusta della planetaria.
Prendete il cocco rapè (la farina di cocco grattugiato) e versatelo sulla meringa in più colpi, mescolando di volta in volta per amalgamare. La quantità di cocco rapè da usare dipende da quanto è secco il cocco stesso, non prendete questa grammatura come legge. È importante quindi aggiungere il cocco rapè un po' alla volta e controllare la consistenza del composto ottenuto. Dovete ottenere un composto che si possa modellare col sac-a-poche in maniera corretta. Non deve essere troppo attaccaticcio e nemmeno troppo compatto. Se il composto comincia a formare grumi (ossia alcune parti del composto si staccano da altre) allora avete aggiunto troppo cocco. Se ne aggiungete troppo poco vi trovate con dei biscotti senza struttura. Questo è uno dei casi in cui a parole è difficile da spiegare, dal vivo sarebbe semplicissimo.
Versate il composto in un sac-a-poche con bocchetta tonda diametro 10 mm e formate delle cupoline su un foglio di carta forno, disponendole leggermente distanziate. La grandezza delle cupoline dipende da quanto grandi volete siano i biscotti, normalmente si fanno di larghezza sui 2.5-3 cm. Dopo averli formati versate dell'acqua in una ciotolina, inumiditevi un dito immergendolo nell'acqua, quindi schiacciate tutti gli spuntoni che sono rimasti su ogni biscotto, in maniera da cercare di ottenere tante cupoline regolari .
Cuocete in forno a 160° fino a quando i biscotti cominceranno a colorare, i tempi variano dai 10 ai 15 minuti, come sempre dipende dal vostro forno. Fateli raffreddare, quindi conservateli in una scatola di latta (durano un mese senza problemi).

 

 

Leave a Reply

Copyright © TEONZO – blog di pasticceria. All rights reserved.