PASTICCERIA PERBELLINI – BOVOLONE (VR)

 

Perbellini è un nome storico della pasticceria veneta ed italiana. Da loro si trovano dei lievitati semplicemente fantastici.

 

Pasticceria Perbellini
via Vittorio Veneto, 46
Bovolone (VR)
tel. 045 7100599
http://www.perbellini.com/pasticceria/

 

La Pasticceria Perbellini è attiva da più di 100 anni ed è conosciuta dagli appassionati per i loro due prodotti di punta: Offella d'Oro® e Millefoglie Strachin®.
L'Offella d'Oro® è un dolce lievitato nato nel 1891 da una rielaborazione del nadalin, un dolce tipico veronese. Gira anche voce che Melegatti abbia creato il pandoro dopo aver lavorato sotto Perbellini, ma non è una notizia confermata ufficialmente da nessuna delle due parti. Si tratta di un lievitato a forma di tronco di cono, la pasta è sofficissima e con un'alveolatura molto fine, è decorato in superficie da granella di mandorle (che assorbe un po' di burro durante la cottura) e poi cosparso di zucchero a velo. Personalmente lo reputo il miglior dolce lievitato che abbia mai assaggiato, un sacco di colleghi ed amici concordano. Sembra di mangiare una nuvola tanto la pasta è eterea, quelle poche volte che sono riuscito a mangiarlo poche ore dopo la cottura era pura estasi. Dato che i Perbellini hanno sempre cercato di mantenere segreta la ricetta, l'Offella d'Oro® non ha mai conosciuto una distribuzione di massa, nonostante ciò va considerata in tutto e per tutto uno dei grandi lievitati della tradizione italiana, assieme a pandoro, panettone, colomba e focaccia veneziana. Per onore di cronaca devo dire che il prodotto è un po' calato negli ultimi anni, i Perbellini hanno deciso di scendere a qualche minimo compromesso usando i mono e digliceridi degli acidi grassi per facilitare la lavorazione e la conservazione (hanno avuto un boom di richieste): non è più super-super, diciamo che resta super.
Il Millefoglie Strachin® è stato creato negli anni '50, è un "semplice" millefoglie decorato con granella di amaretti. Di semplice ha poco, perché la pasta sfoglia è realizzata con la ricetta più difficile da lavorare (e che dà i risultati più delicati), mentre la crema è una ricetta inventata da loro e tenuta segreta, spumosa ed eterea. L'espressione massima la trovate dal Ristorante Perbellini perché viene realizzato al momento. Dalla pasticceria trovate invece la versione venduta in tranci, per andare incontro ai problemi logistici (rimanere servibile per molte ore) hanno preso degli accorgimenti che hanno cambiato un po' il prodotto, dato che la crema è più compatta e meno eterea di quella che viene servita al ristorante. Vale quindi un discorso analogo a quello dell'Offella d'Oro®: sono passati da un prodotto super ad uno ottimo.
Un altro prodotto di punta è il loro pandoro: di tutti i pandori artigianali che ho assaggiato il loro è il migliore, siamo su livelli di eccellenza pura, ma continuo a preferire l'Offella d'Oro®.
Hanno anche altri dolci che propongono come loro prodotti di punta, ma onestamente li ho trovati buoni o molto buoni ma non clamorosi. In giro si leggono commenti entusiasti sul loro panettone, io ne prendo uno ogni anno per togliermi lo sfizio ma non l'ho mai trovato al livello dei grandi panettoni italiani. Discorso simile per Pan dei Siori® e Fior d'Albicocca®: buoni, ma non mi spingono a volerli riprovare.
Oltre a tutto questo presso i due loro punti vendita potete trovare anche tutte le proposte di pasticceria classica italiana: torte al trancio, paste (con i cannoli riempiti al momento su richiesta, sia di crema che di panna), biscotteria (sfogliatine e via dicendo), pralineria… Si tratta di un vero baluardo della pasticceria classica che un po' si sta aprendo alla pasticceria moderna (sono comparse alcune torte moderne ed i macaron). Non ho provato molte di queste proposte, quello che ho provato era molto buono.
Il punto di forza dei Perbellini sta nella diffusione dei loro prodotti da vetrina, hanno una serie di rivenditori sparsi per tutta Italia (li trovate elencati nel sito), quindi potete trovare i loro prodotti in qualsiasi provincia viviate. Il problema è dovuto alla logistica, ossia se andate in un negozio a comprare un pandoro nei giorni prima delle feste allora questo non è fresco ma ha già qualche settimana alle spalle. L'ideale quindi è andare da uno dei due loro punti vendita. Come prezzi continuano ad alzarli leggermente di anno in anno, ma restano competitivi se confrontati con le altre grandi insegne artigiane.
Insomma, ormai per me è obbligatorio passare le feste con Offella d'Oro® e pandoro di Perbellini.

 

 

One Response to “Pasticceria Perbellini – Bovolone (VR)”

  1. Gianfranco impoco

    Da un paio di anni compravo il pandoro Perbellini…buono. Quest'anno, invogliato dalle esperienze passate, ne ho comprati 2 presso il bar al centro Sic all'eur a Roma. Una delusione completa…mai piú! Secchi, secchi da non poterli usare neanche con il latte. Da vergogna mettere in commercio un dolce del genere oltretutto a 23 euro…100 volte meglio i commerciali nei supermercati. 

Leave a Reply

Copyright © TEONZO – blog di pasticceria. All rights reserved.