Gelato allo yogurt

24 luglio 2012

 

GELATO ALLO YOGURT

 

Personalmente preferisco il gelato allo yogurt rispetto al fiordilatte, l'acidità dello yogurt lo rende più rinfrescante.

 

Gelato allo yogurt

 


 

RICETTA

GELATO ALLO YOGURT

 

70 g panna fresca
150 g latte intero fresco
80 g zucchero
2 g stabilizzante (facoltativo)
-  
300 g yogurt intero

 

Prima di tutto vi consiglio di leggere la pagina sulle spiegazioni generali per realizzare gelati e sorbetti.

Se usate lo stabilizzante: versate il latte e la panna in un pentolino, scaldate fino a 40°. Nel frattempo mescolate zucchero e stabilizzante (fate attenzione che lo stabilizzante non abbia grumi, nel caso setacciatelo), quindi versateli sui liquidi quando arrivano a 40°. Cuocete fino ad 82°-85° (aiutatevi usando un termometro da cucina), mescolando con una spatola in silicone. Spegnete il fuoco e versate la base per il gelato in una ciotola.

Se non usate lo stabilizzante: versate il latte, la panna e lo zucchero in un pentolino. Cuocete fino ad 82°-85° (aiutatevi usando un termometro da cucina), mescolando con una spatola in silicone. Spegnete il fuoco e versate la base per il gelato in una ciotola.

Coprite con pellicola trasparente a contatto sulla superficie della base per il gelato e fatela raffreddare in un bagnomaria di acqua e ghiaccio. È importante raffreddarla il più velocemente possibile per limitare la formazione di carica batterica. Se la fate raffreddare a temperatura ambiente durante l'estate allora ci vuole troppo tempo.
Una volta raffreddata la base per il gelato, aggiungete lo yogurt intero e mescolate per amalgamarlo. Ricoprite ancora con pellicola trasparente a contatto e riponete il tutto in frigorifero a maturare per 12-24 ore circa. Questo periodo di maturazione non è obbligatorio, ma è consigliato per ottenere un risultato migliore.
Dopo la maturazione versate il composto nella gelatiera e preparate il gelato seguendo le istruzioni della macchina che state usando.

 


 

DEGUSTAZIONE

 

Gelati e sorbetti vanno degustati molto freddi, ovviamente. L'ideale sarebbe consumarli appena escono dalla gelatiera, in quel momento rendono al massimo.

Abbinamento consigliato da Oigroig:
Infuso alla liquirizia

Abbinamenti consigliati da teonzo:
Birra Hanssens Oudbeitje
Infuso alla menta

 

 

2 Responses to “Gelato allo yogurt”

  1. Claudia

    Ciao Teo,
    grazie per la ricetta, sto facendo ora il gelato ai fichi…tra una mezz.ora dovrei  sapere come viene :-) è difficile trovare buone ricette di gelato online, per cui, ancora grazie.
    volevo provare a fare il sorbetto al cioccolato fondente, ma nn saprei da che parte cominciare. Hai una ricetta?
    oggi ho anche comprato online farina di semi carruba e destrosio…dovrebbero aiutare a ottenere un gelato più stabile e che si geli meno in freezer.
    Grazie e a presto,
    claudia

  2. teonzo

    ciao Claudia,

    grazie a te, fammi sapere come viene il sorbetto ai fichi!

    Non ho ancora messo online una ricetta per un gelato al cioccolato fondente, prima o poi lo farò (probabilmente in qualche dessert al piatto, ora che è passato il caldo mi è passata anche la voglia di fare gelati in continuazione). Se vuoi ho già messo online una ricetta per un sorbetto al cacao, fatto con acqua e cacao in polvere. La trovi nel dessert cacao, pomodoro, melanzane. Se clicki a sinistra sulla categoria gelati e sorbetti trovi anche le pagine di vari dessert che contengono gelati o sorbetti (le ricette di quelle componenti puoi usarle benissimo da sole).

     

    Teo

     

Leave a Reply

Copyright © TEONZO – blog di pasticceria. All rights reserved.